L’Azienda

Nasce a Petrosino, in provincia di Trapani nel rispetto delle più autentiche tradizioni di produzione di prodotti caseari a breve conservazione. L’aumento della richiesta del prodotto da parte dei nostri clienti, ha quasi delineato, naturalmente, l’evoluzione commerciale dell’azienda, portandoci a includere nei processi produttivi la catenadel freddo. Applicando le tecniche più innovative nel settore dei prodotti congelati, riusciamo a mantenere inalterate le caratteristiche organolettiche della ricotta. Oggi consegnamo in tutta Italia e all’estero un prodotto di elevata qualità, capace di dare quella continuità alla tradizione pasticciera siciliana, considerata un vanto non solo della nostra isola, ma anche del nostro paese e che ormai è entrata a pieno titolo in quel “Made in Italy”, apprezzato in tutto il mondo.

La preparazione

azienda01La ricotta fresca viene fatta ben asciugare e sgrondare all’interno delle celle frigorifere, successivamente viene miscelata con la giusta percentuale di zucchero e, viene sistemata in secchielli sterili. Dopo il confezionamento i secchielli vengono portati all’interno del tunnel di abbattimento termico, mediante tale operazione nel giro di poche ore la crema di ricotta zuccherata viene portata ad una temperatura di – 18° C e conservata in apposite celle. Questo processo consente di ottenere un prodotto di elevata qualità.

La pasticceria siciliana: le origini

azienda02Tre sono le fonti a cui si rifà la pasticceria: la prima è l’ambiente contadino, dove spettava alle donne nell’approssimarsi di ogni festa religiosa e familiare, preparare i dolci previsti per tali ricorrenze. La seconda fonte è legata ai monasteri, dove le monache di clausura preparavano, inventandoli di volta in volta, dolci ricchi e fantasiosi, che si tramandano fino ad oggi, esclusivamente entro le mura dei conventi. La terza fonte è, infine, quella di più recente acquisizione e riguarda la raffinata pasticceria importata in Sicilia dai valenti pasticceri svizzeri, che dall’inizio del secolo si trasferirono nell’isola. infatti, i dolci siciliani più conosciuti sono proprio quelli appartenenti alla pasticceria svizzero-siciliana, che si trova in tutte le principali città d’Italia. Fra le molte dominazioni che si sono succedute nell’isola, è sicuramente quella araba che ha impresso di più la propria impronta, perchè ha introdotto alcuni elementi, quali il pistacchio, la cannella, lo zucchero, la pasta di mandorle, la granita, di cui si fa largo uso nella preparazione di molti dolci siciliani. Ma è attraverso la creatività che la pasticceria siciliana tradizionale si rileva ricca e variata, anche uqnado impiega ingredienti semplici e poveri come la ricotta.